La mattina di Ferragosto del 2023 gli ospiti del Villaggio TCI di Marina di Camerota (Sa) si sono svegliati con un'incredibile sorpresa. Una tartaruga marina Caretta caretta aveva fatto il nido e deposto 77 uova nella spiaggia del villaggio, a poche decine di metri dagli ombrelloni. Un episodio mai avvenuto prima, almeno a memoria d'uomo, sul lido del villaggio.

Avvisati, i ricercatori e i biologi della Stazione zoologica di Napoli Anton Dohrn le hanno spostate in una posizione più riparata, a monte della spiaggia. L'area è stata delimitata e segnalata tramite un apposito cartello per proteggerla da incursioni di animali selvatici o danneggiamenti involontari da parte dei passanti. I biologi hanno anche fornito le norme di comportamento da seguire durante la schiusa: per esempio non utilizzare flash o fonti di luce, fare rumore, stare vicino all'acqua dove le piccole tartarughe entrano in mare.

Le uova di Caretta caretta deposte sulla spiaggia di Marina di Camerota nel momento dello spostamento più a monte
Le uova di Caretta caretta deposte sulla spiaggia di Marina di Camerota nel momento dello spostamento più a monte

L'attesa era molta, ma purtroppo il 12 ottobre ci si è accorti che le uova erano state in parte predate, non si sa da quale animale. Allora i biologi hanno spostato quelle ancora presenti in una incubatrice al Centro Ricerche Tartarughe Marine di Portici (Na). Qui sono nate due tartarughine che sono poi state liberate in mare il 30 ottobre.

Un piccolo di Caretta caretta
Un piccolo di Caretta caretta - foto Shutterstock

In ogni caso, l'evento rappresenta un segno tangibile della pulizia delle acque e delle spiagge. Il Villaggio Touring, del resto, si trova all’interno di un parco nazionale, quello del Cilento Vallo di Diano e Alburni, e con un’area marina protetta, quella di Costa degli Infreschi e della Masseta, a poche centinaia di metri di distanza. Nel villaggio il TCI si impegna a difendere l’ambiente in vari modi: riciclando i rifiuti, evitando le stoviglie in plastica monouso sostituite da quelle in PLA 100% compostabile, utilizzando mezzi elettrici, promuovendone la tutela attraverso i corsi di conoscenza ambientale gratuiti per gli ospiti, che raccontano il territorio, il parco, la flora e la fauna che ci vivono. Comprese le due tartarughe marine che qui sono nate. 

«Le tartarughe sono abitudinarie, tornano a nidificare dove sono nate e questo ci fa pensare che sia successo altre volte in passato, solo che non ce ne siamo mai accorti» spiega Alessandra Pallaro, responsabile dei progetti di sostenibilità e ricerca nei Villaggi TCI. Ci si augura dunque che la Caretta caretta quest'anno scelga ancora la spiaggia del villaggio Touring di Marina di Camerota: se vi recate in vacanza, tenete gli occhi aperti...

La spiaggia del villaggio Touring di Marina di Camerota
La spiaggia del villaggio Touring di Marina di Camerota

ALTRI ARTICOLI SUI VILLAGGI TOURING
Villaggio di La Maddalena - Sport e relax nella natura
Villaggio Isole Tremiti - Natura a tu per tu
Vacanze a tema, le attività 2024
Perché scegliere un Villaggio Touring con tutta la famiglia
Dieci motivi per scegliere una vacanza in un Villaggio Touring

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

Tutte le informazioni sul catalogo 2024, da scaricare qui

Sconto “Prenota Prima”
Prenotando entro il 20 giugno, sconto di € 90 a camera per soggiorni dal 13/7/24 al 17/08/24.

Per maggiori informazioni e prenotazioni:
Punti Touring
Agenzie succursali
- Pronto Touring
, tel. 02.8526266 (tasto 2, poi tasto 1)
- sito web villaggi.touringclub.it