Mare e montagne oltre Barcellona

Barcellona è una delle città europee più visitate, ma intorno ad essa c'è una regione, la Catalogna, sorprendentemente bella e varia. I suoi paesaggi vanno dai Pirenei al mare, vantano preziose vestigia romane e magnifici monasteri medievali, vitigni e scogliere, riserve naturali ed ecosistemi unici.
In questa fotogallery abbiamo selezionato i 10 luoghi secondo noi più spettacolari fra gli oltre 50 che costituiscono i cinque nuovi itinerari di visita promossi dal Catalan Tourist Board, l'ufficio del turismo catalano.

Tarragona

Oltre la capitale Barcellona, la catalogna ha tre capoluoghi di provincia: Girona, Lleida e Tarragona. L'antica Tarraco romana, fu capitale della Spagna Citeriore. Di questo passato si conservano importanti resti della città e nei paesi vicini di Altafulla, Constantí e Roda de Berà. La città di Tarragona fa parte della rete di Città Spagnole Patrimonio dell’Umanità.

Lleida

Le caratteristiche della Catalogna, a livello di beni culturali e di patrimonio immateriale, fanno sì che ogni anno vi siano luoghi in lista d’attesa per il riconoscimento di Patrimonio dell’Umanità. È il caso del Turó (chiostro) de la Seu Vella di Lleida, complesso monumentale del XIII-XIV secolo che è divenuto il simbolo della città di Lleida.

Blanes

La Costa Brava è ricca di spiagge, insenature e scogliere circondate da vegetazione che si snodano per 220 km da Portbou a Blanes; nella foto, la magnifica Cala de Sa Forcanera.

Tossa de Mar

Uno dei centri principali della Costa Brava, a nord di Barcellona, Tossa de Mar non è solo una bella città costiera circondata da antiche mura, ma offre anche delle bellissime insenature lungo la costa. Il suo litorale è immerso in una cornice naturale ricca di vegetazione e di affascinanti formazioni rocciose.
La Vila Vella, la città vecchia, è una cittadella fortificata con sette torri affacciate sulla baia. La struttura risale al XVI secolo, anche se le prime fortificazioni risalgono al XII secolo.

Cap de Creus

Il Parco Naturale del Cap de Creus è un luogo unico, dove i Pirenei si fondono con il Mediterraneo. E’ anche una riserva marina ove è possibile avvistare cetacei.

Montserrat

In tutto il territorio catalano si trovano numerosi monasteri e santuari, la maggior parte dei quali consacrati alla Vergine Maria. Fra questi spicca - anche per la sua posizione altamente panoramica – il Santuario di Montserrat,che sorge alle spalle di Barcellona, su una montagna dalle forme sorprendenti ed è raggiungibile con un nuovo trenino a cremagliera.

Aigüestortes

L’unico parco nazionale della Cataogna si trova nell’area dei Pirenei Occidentali è ed è quello di Aigüestortes i Estany de Sant Maurici, si estende su 14mila ettari e racchiude vette che superano i 3000 metri, più di 200 laghi di montagna, cascate, sentieri segnalati per tutti, passeggiate a piedi o in bicicletta e a una gran varietà di attività connesse all’acqua ed alla natura.

Garrotxa

L’elenco delle aree protette nei Pirenei catalani annovera anche il Parco naturale della zona vulcanica della Garrotxa che contiene il complesso vulcanico più importante della Penisola Iberica, con una quarantina di coni vulcanici, cosa che gli conferisce delle caratteristiche uniche in Europa.

Poblet

In Catalogna passano diverse vie di pellegrinaggio, come quella cistercense (La Ruta del Cister) che collega tre monasteri di quest’ordine religioso nei territori della Conca de Barberà, l’Alt Camp e l’Urgell; uno di essi, quello di Poblet, è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. A Vimbodí (Tarragona), il monastero di Poblet risale al XII-XIII secolo, è perfettamente conservato ed è considerato il monastero cistercense più grande d’Europa.

Port Aventura World

Sulla Costa Daurada, tra Salou e Vila-seca, Port Aventura World è il parco divertimenti più visitato della Spagna. Si estende su 105 ettari divisi in sei aree, dal Far West al Parco Ferrari e vanta 72 attrazioni, un parco acquatico, il Caribe acquatici park, e 3 campi da golf. Non mancano gli show e un’area per i più piccoli.
Fra le novità del 2019, una dark ride e un resort 4 stelle nell’area del Far West.

Mont-Rebei

Presso Lérida,si trova la spettacolare gorgia di Mont-Rebei, un sentiero scavato nella nuda roccia che costeggia il fiume Noguera Ribagorzana.
Non è solo un luogo ideale per il trekking, ma anche per il birdwatching, l’osservazione degli uccelli